flashlink
consulenzeflashlink1-link2-link3-link

Flash Link

25,0065,00

Flash Link è l’analisi strategica via mail di un vostro problema per connettere persone ed expertises in modo che chi mi scrive abbia la vita più semplice, con nuove prospettive.

Puoi scegliere uno, due o tre link. Per link si intendono contatti, suggerimenti, formazioni, corsi gratuiti o a prezzi umani, consulenze presso terzi, altro.

Acquistando una delle tre opzioni si accetta senza riserve l’esito della domanda. In caso di mia impossibilità di rispondere per incoerenza della domanda stessa (leggere gli esempi validi nel dettaglio prodotto in fondo a questa pagina), verrà rimborsato il 50% dell’importo. Il restante 50% copre le spese di lettura, analisi e risposta.

Svuota
COD: LIN Categoria: Tag:

Descrizione prodotto

Fra le varie mail che mi arrivano ogni giorno per lavoro, spesso ci sono richieste semplici ma allo stesso tempo complesse, tipo: “Sto per aprire un’Associazione, tu che l’hai già fatta mi puoi dire come fare?”, “Sto per lanciarmi col mio ecommerce, mi dici come hai fatto il tuo?”, “Voglio fondare una startup, che consiglio mi daresti?”.

A volte invece sono richieste specifiche che fanno appello alla mia ricerca ed esperienza dirette, tipo:
“Voglio aprire la partita IVA e ho bisogno di una commercialista, mi dai il contatto della tua?”, “Tu che usi wordpress, me lo consiglieresti? Che tema usi?” “Come fai la newsletter?”.

Queste mail sono una domanda consistente generata dal mio blog, alla quale non rispondevo come professionista ma per gentilezza

Per rispondere ad alcune mail ci metto un po’ di tempo perché sono richieste aperte e cerco di dare idee concrete per semplificargli la vita, anche con spunti che secondo me sono ottime connessioni come scorciatoia, con il contatto super esperto in materia. Altre mail invece generano una serie di link, per tema, correlati fra loro da una mia descrizione strategica.

In tutti i casi, le mie risposte oltre che a far guadagnare tempo, denaro e menate, aprono prospettive alle quali chi mi scrive non aveva pensato.

Si tratta a tutti gli effetti di un servizio

Inutile dire quanto io mi gasi a rispondere a queste mail, e quanto ne siano felici i miei contatti pro in ogni settore per i clienti in target, dal commercialista all’esperta in bandi europei, passando per il corso free americano che t’insegna veramente come fare un funnel adatto alla tua nicchia o la tizia che ti vende un corso breve ma zero fuffa per installarti wordpress da sola con tanto di tema figo.

Alla fine quel che faccio è un’analisi strategica del quesito per connettere persone ed expertises in modo che chi mi scrive abbia la vita più semplice, con nuove prospettive.
Le mie esperienze e contatti crescono ogni giorno, e quei minuti che spendo mettendovele a disposizione nel modo giusto sono, a tutti gli effetti, una consulenza specialistica nata da anni di esperienza e una lista contatti pazzesca, più la mia capacità di incrociare informazioni e risolvere problemi vedendo possibilità di nicchia oltre le richieste.

CASI NON ADATTI A Flash Link

A) Ciao! Mi presenti al tuo editore? Ho un libro nel cassetto e vorrei farmi pubblicare. Tu come hai fatto?
PERCHE NO: perché un Editore sa cosa vuole pubblicare e sono stati loro a scrivermi. Ho fatto l’errore di presentargli gente e non se li sono mai filati. Purtroppo ricevo tre mail al mese con questa specifica richiesta, anche da gente che conosco e non si è mai fatta viva. Il mondo dell’editoria non funziona così e pubblicare un libro segue dinamiche precisissime e molto diverse da quel che crediamo noi comuni mortali.

B) Ciao! Mi daresti la mail di quella che ti ha intervistata su tale rivista? Vorrei farmi intervistare sulla mia startup e sarebbe top essere pubblicata li!
PERCHE NO: perché le giornaliste sono bombardate di richieste, e arrivare a farsi un network dal genere prende anni. E, come per l’editoria, sono loro ad arrivare a te, non tu a loro.

C) Ciao! Mi dai il contatto di tale brand col quale hai lavorato? Faccio un evento fra poco e cerco sponsor. L’idea è questa [blablabla], hai altri sponsor da darmi?
PERCHE NO: perché sono miei clienti, guadagnati con tanto lavoro e impegno, investendo anche con eventi gratuiti in certi casi. E anche li la maggior parte sono arrivati per conto loro da me. Se ti proponi non hai l’interesse dalla parte del manico e non ti considerano, è quasi matematico, non funziona. Arrivare a destare l‘attenzione di un big brand è un’arte. Il marketing è un’arte. Lavorare con un big brand è un lavoro da professionisti con esperienza perché hanno delle regole, tempi e protocolli che non immaginate nemmeno.

Se tu vedi un big brand che sponsorizza un evento, fai rewind del la videocassetta di almeno 8 mesi e immagina la sottoscritta che sottopone una presentazione articolata davanti ad un team marketing del brand, o addirittura della loro agenzia marketing esterna (altro contatto d’oro). Poi fai ancora rewind a un anno prima e mi vedi alle serate sponsorizzate a parlare con la gente raccontando in trenta secondi netti che cos’è Stiletto Academy, che cosa bolle in pentola per l’anno dopo per incuriosire il mio interlocutore ed arrivare al fatidico cambio di bigliettini da visita. Voi mi vedete fare la fighetta su Instagram, mentre in realtà sono li per lavorare con premeditazione bisestile.
Porto a casa un nuovo contatto se ho culo, se son stata brava, se hanno previsto fare cose diverse per l’anno dopo, e se siamo in sintonia col target. “Se” e sempre un “se” perché il marketing non è una scienza esatta.

Ricapitolando: questi contatti non si cedono, ognuno se li guadagna sul campo e non posso bombardarli. Puoi ottenere dei contatti utili per il tuo progetto disegnando una strategia intelligente con largo anticipo e in questo si che posso aiutarti, ma come consulente. E posso aiutarti perché lo faccio per me stessa e per i miei clienti da 6 anni con ottimi risultati e tanto lavoro in background, perché il risultato finale non è la punta di un iceberg che vaga a caso, ma di un vulcano che esplode ben ancorato alla crosta terrestre.

CASI ADATTI A Flash Link, case history

A) La mia estetista mi chiede cosa ne penso della sua idea di fare dei quadretti con delle vignette comiche da mettere nelle cabine, per non essere come le altre che mettono quadri di Botero o le ninfee. Le dico che con la sua idea di vignette spaccherebbe l’internet facendoci una pagina facebook da migliaia di fan, e avere tanti fan fa sempre e comunque bene al business. [Fine parte Flash Link, inizio consulenza].
Lei ride e mi dice scema allora gliela faccio io, alimentandola con vignette disegnate da me con frasi sue e alcune mie per quasi due anni finché non ha preso pieno controllo della sua immagine andando avanti da sola con mille idee sue, coinvolgendo tantissimi altri collaboratori e creando sempre nuovi progetti intorno alle vignette.
Risultato: meet l’Estetista Cinica.

B) Un’Associazione che vuole editare libri specifici di nicchia mi chiede come aprire una startup: rispondo che secondo me non c’è bisogno di lanciarsi con una startup a SRL o similia con tassazione standard, bensì farlo sempre come Associazione che a livello fiscale è molto più vantaggioso e pagano l’1% fino a 250K annui d’incasso. Per prima cosa le metto in contatto con un commercialista esperto di associazioni. Poi vado oltre e penso che per lanciare il tutto avranno bisogno di soldi, ma che invece di prendere un prestito potrebbero farseli dare. Le indirizzo verso un contatto che si occupa di trovare il bando europeo o italiano adatto al progetto, di scrivere tutte le carte e di presentarlo, fatturando solo in caso di successo.
Risultato: faranno tutto, e so che lo faranno in grande. La cosa buffa è che la ragazza poi non mi ha scritto per dirmi che il mio consiglio le era stato utile e ha ingaggiato il commercialista, ma l’ho saputo da lui. Il Network Boomerang è una cosa seria.

C) Un ragazzo vuole aprire un servizio di chef a domicilio per aiutare le persone che non hanno tempo o voglia di cucinare la sera e i weekend, ma amano il buon cibo casalingo. La sua idea è fargli la spesa e cucinare a casa loro 1gg/sett lasciando la roba pronta nell’abbattitore. La sua richiesta era: consigli sulla strategia di lancio, per farsi conoscere. Risposta Flash Link: figata, ti faccio da influencer e te ne trovo altre così spacchi mentre io mi straforo di polpette guardando Netflix a letto.
Prima di offrirgli una consulenza completa Passion Twist e strategia digital, gli dico che potrebbe avere molti più clienti che solo 5 a settimana cucinando da casa sua all’ingrosso per tutti insieme 4gg/sett, e andare in consegna solo 1gg/sett. E la cosa si può fare nella propria cucina anche se nessuno lo sa grazie ad una normativa europea fantavolosa. Link 2: lo metto in contatto con una mia cliente che sta aprendo un’Associazione proprio per aiutare chi vuole aprire una startup food in casa.
Risultato: ha cambiato prospettiva, business model e portata economica del suo progetto. Ne sentirete ancora parlare perché gli sto facendo la strategia ed è il mago assoluto della polpetta.

Informazioni aggiuntive

Link

1 link, 2 link, 3 link

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.